Ragazza licenziata perchè troppo sexy

debrahlee lorenzana licenziataHa la carica sensuale, scrive qualcuno, di Jennifer Lopez, le forme esplosive di Jessica Simpson e l’eleganza di Audrey Hepburn, che non guasta mai. Ma a Debrahlee Lorenzana, 33 anni, americana, tutto questo ha portato solo sfortuna.
E’ stata licenziata dalla banca in cui lavorava, una filiale Citigroup a Mahattan, New York: troppo sexy, per i colleghi era una continua distrazione. Il licenziamento risale alla scorsa estate, ma ora Debrahlee Lorenzana ha deciso di fare sul serio e ha fatto causa alla banca.
Tutto è iniziato lo scorso anno, quando la direzione ha chiesto a Debrahlee un abbigliamento più casto: niente pantaloni aderenti, minigonne e tacchi. La ragazza, madre di una bambina di 12 anni, si è difesa sostenendo che le colleghe portano abiti più audaci. “Ma non hanno le tue forme” è stata la risposta.
Fino al licenziamento: problemi di rendimento, secondo l’azienda. Discriminazione sessuale secondo l’agguerrita Debrahlee che ora promette grane legali alla Citigroup.

Fonte: www.blitzquotidiano.it

Tags: , , , , ,

Scrivi un Commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi richiesti sono segnati con *

Se hai letto questo articolo, potrebbero piacerti anche i seguenti:

Questo sito utilizza i cookies: proseguedo la visita ne accetti l'utilizzo.
Legge sui cookies
Ok